“IO NON RISCHIO” 2022 campagna nazionale per le buone pratiche di Protezione Civile. Il Capo Dipartimento FABRIZIO CURCIO incontra i volontari in piazza a Carpi

Il 15 e il 16 ottobre 2022 i Volontari del Gruppo Comunale della Protezione Civile hanno partecipato in piazza Martiri e in corso A. Pio a Carpi all’evento voluto dal Dipartimento per diffondere la cultura della prevenzione dei rischi derivanti da calamità naturali.

L’evento ha visto la partecipazione anche delle più alte cariche nazionali, regionali e locali: FABRIZIO CURCIO Capo Dipartimento, IRENE PRIOLO assessore con delega alla P.C. della regione Emilia, ALBERTO BELLELLI sindaco del Comune di Carpi e ALESSANDRA CAMPOROTA Prefetto di Modena.

Oltre ai classici saluti e ringraziamenti, CURCIO ha dichiarato: lavoreremo con il nuovo governo per ottenere maggiori contributi sia per lavori strutturali (per mitigare i rischi derivanti dalle emergenze) che per attività di divulgazione della prevenzione (perché ad una popolazione informata e preparata è più facile portare soccorso in situazioni emergenziali) come questa campagna IO NON RISCHIO.

Per il dodicesimo anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si sono impegnati insieme in una campagna di comunicazione sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. In questi due giorni circa 8.400 volontari e volontarie, appartenenti alle sezioni di 770 organizzazioni nazionali di volontariato di protezione civile, nonché a gruppi comunali e associazioni locali hanno allestito punti informativi “Io non rischio” in circa 600 piazze distribuite su tutto il territorio nazionale per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul maremoto e sul rischio alluvione.

Ben 50 volontari del gruppo Comunale della P. C. hanno partecipato, a turno, all’evento “Io non rischio” allestito a CARPI in piazza Martiri e corso A.Pio, hanno incontrato la cittadinanza, consegnato materiale divulgativo e risposto alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio alluvione, terremoto e maremoto. A contorno giochi didattici per bimbi incentrati sui rischi terremoto e alluvione

Oltre al punto informativo, anche quest’anno i volontari hanno invitato i carpigiani alla consultazione di una piazza digitale sul canale social Facebook alla pagina “IO NON RISCHIO CARPI” (#iononrischio2022) all’indirizzo https://www.facebook.com/profile.php?id=100075805398375

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare e scaricare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo una alluvione, un terremoto o un maremoto.

Fabrizio Curcio Capo Dipartimento Protezione Civile in visita al punto informativo di IO NON RISCHIO 2022 a Carpi
Il sindaco di Carpi Alberto Bellelli accoglie in piazza Curcio
Irene Priolo assessore Regione Emilia Romagna con delega alla Protezione Civile accompagna Curcio in visita al punto informativo INR 2022 Carpi
Alessandra Camporota Prefetto di Modena saluta Curcio
Roberto Bignardi coordinatore del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile saluta Curcio
I bimbi al tavolo dei giochi didattici con Curcio che prova l’esperimento della tavola vibrante
Le istituzioni e una parte del gruppo di volontari

Tags: